Palermo | 30/10/2020 | 00:06:12
Pagina Facebook Pagina Youtube Google Plus
Centro di Accoglienza Padre Nostro - ETS
Fondato dal Beato Giuseppe Puglisi il 16 luglio 1991. Eretto in ente morale con D.M. del 22.09.1999
Centro di Accoglienza Padre Nostro Onlus

26° Congresso provinciale delle Acli Palermo al convento dei Padri Agostiniani

Riconfermato il Presidente Antonio Tranchina

data articolo 03/10/2020 autore redazione categoria articolo INTERVENTI
 
torna indietro
26° Congresso provinciale delle Acli Palermo al convento dei Padri Agostiniani
L'intervento della Dott.ssa Maria Pia Avara al 26° congresso delle Acli Palermo

Lo scorso 26 settembre 2020 si è svolto il 26° Congresso Provinciale delle Acli Palermitane con cui il Centro di Accoglienza Padre Nostro collabora dal 2004. I delegati hanno eletto i venti consiglieri: Nino Tranchina, Francesco Todaro, Toni Costumati, Maria Pia Avara, Giuseppe Carbone, Roberto Cipriano, Vincenza Capitelli, Enza Lo Cascio, Ignazio Beninati, Mimmo De Lisi, Tatiana Beninati, Nicolò Pecoraro, Franco Costanzo, Barsam Al Zawaideh, Alessia Scafidi, Gaetano Mazzola, Epifanio Cannariato, Matilde Foti, Rosa Cordaro e Gaspare Roma che eleggeranno gli organi di presidenza ed il presidente provinciale.

Durante il congresso sono intervenuti al tavolo della presidenza: Giuseppe Lupo (deputato del gruppo PD all’ARS), Dario Chinnici (Consigliere comunale), Teresa Piccione (già deputato parlamentare), Vito Lo Monaco (presidente del Centro Studi Pio La Torre), Leonardo La Piana (segretario Cisl Palermo Trapani) e Vicenzo Ceruso (segretario Consulta associazioni laicali).
In rappresentanza del Centro di Accoglienza Padre Nostro è intervenuta la Dott.ssa Maria Pia Avara e per il Circolo Acli "Padre Pino Puglisi" il presidente Domenico Del Lisi.

Riportiamo le parole del Presidente delle Acli Palermo Antonio Tranchina: "La celebrazione del congresso provinciale, massima espressione della democrazia associativa, è stata l'occasione per fare il rendiconto delle attività svolte e dei risultati raggiunti in questi anni del mio mandato e programmare gli obiettivi e le finalità del prossimo quadriennio. L'attuale stato emergenziale dovuto al COVID19 ci impone un impegno maggiore in favore degli ultimi perchè nessuno deve essere lasciato solo. Le Acli, associazione popolare, vuole essere ancora più presente nelle piazze e tra la gente. Un modo per essere più vicini, così da percepire meglio e subito i bisogni e le necessità, soprattutto di quelle famiglie che versano in condizioni di difficoltà e impoverite a causa del COVID 19. Nel nuovo percorso, intendiamo rafforzare gli incontri con i giovani, perchè sono la speranza e la linfa vitale delle Acli e della società futura."

LEGGI ARTICOLO DE IL MODERATORE

tag 26° congresso tag acli palermo tag covid19 segnala pagina Segnala commenta articolo
Commenta